Tappeti elastici piccoli: migliori prodotti di Ottobre 2022, prezzi, recensioni

Salute e benessere sono sempre in cima agli interessi di tutti. Ed il mercato si adegua, offrendo attrezzi che consentono di praticare attività fisica anche a casa. Uno di questi è il tappeto elastico. Ma, come emerso anche da dati recenti, le case degli Italiani sono sempre più piccole e farci stare qualche attrezzatura talora è complicato. Conviene sapere allora che esistono anche modelli di tappeto elastico piccolo.

Tappeto elastico piccolo: un attrezzo utile

Il tappeto elastico è formato da un telaio che poggia a terra su una serie di zampe. Il telaio sorregge il piano di salto, composto da molle e ricoperto da materiale protettivo. Usare il tappeto è divertente, ma anche benèfico per la salute. Infatti, migliora l’equilibrio, la forza muscolare e le performances cardiorespiratorie. Aiuta a drenare i liquidi, attivare il metabolismo e perdere peso. Tra tutti i modelli esistenti, vediamo come può essere un tappeto elastico piccolo.

Bambini e adulti

I modelli di tappeto elastico, al di là delle specifiche caratteristiche tecniche, si dividono in due grandi gruppi. Il dato discriminante è infatti il peso della persona che lo deve utilizzare. Questo va rapportato alla portata del tappeto, ossia alla capacità del tappeto di “reggere” e rispondere al peso della persona. E’ chiaro che un modello da adulto deve quindi avere una portata maggiore rispetto ad uno destinato ai bimbi. Ma facciamo attenzione: un bimbo di quattro o cinque anni ha certamente un peso diverso da un ragazzino di dieci o tredici anni. Analizziamo separatamente i tappeti da bambini e quelli da adulto.

Tappeto elastico piccolo: i modelli da bambino

I bimbi possono cominciare ad utilizzare il tappeto, a scopo ludico, all’incirca verso i cinque anni. A questa età, sanno correre e saltare. Imparano ad accettare le regole ed a condividere i giochi. Usare il tappeto è divertente, e li aiuta nello sviluppo motorio, cognitivo e relazionale. I modelli da interno hanno un diametro assai ridotto, intorno ad un metro. I migliori includono una maniglia di sostegno, regolabile in altezza in base alla statura del piccolo. Le zampe presentano puntali gommati antiscivolo. Controlliamo attentamente il peso massimo, soprattutto nel caso in cui lo stesso modello sia usato da più bambini.

Modelli da esterno

Esistono anche modelli da bimbi per esterno, ovviamente un po’ più grandi per garantire la necessaria sicurezza. Sempre proporzionati al peso, presentano una rete protettiva intorno al piano di salto. I migliori modelli hanno una rete altresì nella parte inferiore, tra i telaio ed il terreno, per evitare che i piccoli si possano infilare sotto il tappeto. Le misure sono per lo più intorno al metro e mezzo di diametro, e la rete è proporzionata.

Le regole per i bambini

Oltre a valutare età e peso dei bambini, insegnamo e controlliamo affinché utilizzino il tappeto uno alla volta, rispettando i turni. Evitiamo esercizi complicati, acrobazie e capriole. Evitiamo che si arrampichino o si appendano alla rete, ove questa sia presente.

Tappeto elastico piccolo: i modelli da adulto

Sul mercato ci sono anche tappeti elastici da adulto di dimensioni ridotte. In questo caso, si tratta solo di modelli da interno. Infatti, per un adulto i modelli da esterno sono decisamente grandi, alti e pesanti. Evitiamo quindi la tentazione di utilizzarli anche solo su una terrazza, che di solito presenta una pur minima inclinazione e potrebbe essere pericolosa. Si tratta di modelli in genere di forma rotonda, con sei zampe ed un diametro tra uno e due metri. Alcuni modelli sono pieghevoli, così possiamo facilmente riporli in spazi ristretti. Tipico esempio, sotto il letto o dietro un armadio. Le zampe hanno i puntali antiscivolo. I modelli migliori offrono anche la maniglia a T regolabile in altezza.

Altre caratteristiche

Un tappeto elastico piccolo da adulto ha una superficie di salto variabile in base al diametro. Ma è sempre fondamentale lavorare rimanendo all’interno di tale superficie. I modelli migliori hanno un diverso colore tra superficie di salto e bordo, così ci consentono di regolarci con maggiore facilità. Orientiamoci nella scelta del nostro modello anche in base al tipo di esercizi che intendiamo effettuare. Se vogliamo lavorare solo in piedi, servirà una superficie di salto certamente minore di quella necessaria se pensiamo ad esercizi da distesi. Il piano delle molle deve essere in ogni caso ben imbottito e protetto. Nessuna parte potenzialmente lesiva deve essere priva di imbottitura.

Le regole per gli adulti

Esistono regole da rispettare anche per gli adulti! Evitiamo di portare sul tappeto oggetti duri, che potrebbero essere causa di lesioni, tipo chiavi o cellulare. Valutiamo anche l’altezza dell’ambiente ove pensiamo di usare il tappeto: il soffitto deve essere proporzionato alla controspinta di rimbalzo. Se pensiamo a mansarde o simili, prestiamo grande attenzione. Orientiamoci sempre verso modelli certificati, che rispettino le normative di sicurezza.

Il tappeto elastico piccolo facilita l’attività fisica casalinga anche per coloro che vivono in appartamenti di dimensioni ridotte

Conclusioni

Infine, rispettiamo le controindicazioni all’uso del tappeto. Problemi ad articolazioni, ossa e colonna vertebrale ne escludono l’utilizzo. Vale lo stesso per malattie respiratorie e cardiocircolatorie. Con un minimo di accortezze, lo useremo in tutta tranquillità e senza alcun problema.

Laura Daveggia è nata nel 1962 a Venezia, città in cui vive. Amante di musica classica, lettura e scrittura, ha pubblicato diversi articoli, sia online che cartacei, e due libri. Per breve periodo ha collaborato con Metropolitan Magazine e Fidelity House. Attualmente collabora con il blog “The Web Coffee” e con la rivista “Profilo Salute”.

Back to top
menu
Migliori Tappeti Elastici